Via Terre Bianche 1, 18100 IMPERIA • Tel: 0183.61119 - Fax: 0183.61243
email: imps010009@istruzione.it • pec: imps010009@pec.istruzione.it
Dal cibo degli Dei al non cibo - Progetto della 5BSA

Il Liceo Vieusseux è sempre stato attento allo sviluppo del pensiero critico dei suoi alunni, e al potenziamento delle loro competenze in chiave europea, promuovendo azioni a livello curricolare ed extracurricolare.

In particolare, leggendo il bando dell’Unesco che chiedeva di immaginare percorsi che valorizzassero i nostri giovani, indagando anche le loro abitudini rispetto alla tradizione e verso la modernità, lo scorso anno scolastico abbiamo ideato, con quella che allora era la classe 4BSA, un progetto che vedesse coinvolte diverse discipline come arte (Prof.ssa Rianna), storia, lettere (Prof.ssa Consiglio) e informatica (Prof. Amoretti), e che avesse come argomento centrale il cibo.

Quindi abbiamo elaborato  un percorso culturale dal titolo:  ‘Dal cibo degli dei al non cibo’ che prevede la conoscenza del cibo e delle sue qualità 

 - dal punto di vista artistico  con:

la creazione di pannelli didattici che rappresenteranno una nuova piramide alimentare che tenga conto delle variabili alimentari di oggi.

L’analisi di alimenti dal punto di vista artistico: un viaggio nel cibo a partire dal manifesto della cucina Futurista.

Schede di analisi sul cibo in generale: forma, colore, volume, come mangiamo con l’odorato e la vista.

La realizzazione di un simbolo artistico del cibo di oggi come memoria futura.

L’individuazione di un messaggio pubblicitario atto a stimolare il consumo critico del cibo no una relativa riflessione sui disturbi alimentari;

 - dal  punto di vista storico-letterario con:

la  creazione  di un webquest che, approfondendo argomenti quali la tradizione alimentare del Mediterraneo e quella legata al territorio ligure, con particolare attenzione alla pianta dell’Ulivo, colonna portante della cucina mediterranea, valorizzi la tradizione alimentare del Mediterraneo, operando un confronto tra la dieta mediterranea e il junk food.

La produzione  di uno storytelling in formato cartaceo e digitale che racconti, anche attraverso le immagini, la storia delle abitudini alimentari del Mediterraneo.

Un’indagine sui disturbi alimentari degli adolescenti e il rapporto di questi ultimi con il junk food. 

 

I nostri allievi sono partiti da un questionario somministrato in forma anonima nel corso di un’assemblea d’istituto che hanno analizzato e restituito alla scuola sotto forma di report.

Il 28 settembre 2018, presso il prestigioso Museo Archeologico di Napoli, si è tenuta la premiazione del progetto Futuropresente Unesco (Photogallery).

 

 


Pubblicata il 29 settembre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.